Home

Il Santuario

 

- Storia
- Visita virtuale
- Beata Toscana
- Bibliografia
- Preghiere e Inno
- Liturgia delle Acque

 


Casa del Pellegrino

 

- Costruzione
- Descriz. ambienti
- Pellegrinaggi
- Sostienici

 


I Frati Cappuccini

 

- Storia
- Gruppo Ofs
- Gruppo San p.Pio
- Il Foglio del Mese

 


Informazioni

 

- Dove siamo
- Orari S.Messe
- Celebrazioni Giubilari
- Links
- Contatti
- Ascolta la Radio

 

Il Santuario

 

 

Home > Il Santuario > PREGHIERE E INNO

 

  • PREGHIERA ALLA MADONNA DELLA FONTANA

    Vergine Maria,
    che fin dai tempi remoti,
    in questo luogo di solitudine e pace
    vi siete mostrata fonte inesauribile di grazie
    verso i vostri figli devoti convertendo i peccatori,
    consolando gli afflitti, scongiurando pestilenze, uragani
    e dando la salute agli infermi con l'acqua che scaturisce ai piedi di questa vostra effige;
    mostrati ancora verso di me pietosa col liberarmi dagli affanni spirituali
    e corporali da cui sono angustiato,
    e col concedermi la grazia di cui ho tanto bisogno.
    Maria,
    Fonte di grazie,
    prega per me. 

     

  • TI INVOCO MADONNA DELLA FONTANA

    Cara Madonnina
    in questo familiare Santuario
    odoroso di fiori e incenso
    invoco da Te grazie e benedizioni.

    Ti offro solo malesseri e pene
    perchè nella mia miseria umana
    non mi sento degna d'offrirti altro
    o perchè non ho altro da offrirti.

    Con l'acqua della Tua fonte
    placa la sete d'un'anima accaldata
    d'uno spirito inquieto e umiliato
    anche per il male che altri Ti fanno.

    Fa che quest'acqua chiara e fresca
    scorrendo in me porti via
    la ruggine su questo cuore un
    poco invecchiato

    dalla vita frenetica che conduco
    anche un poco insensibile alle
    miserie altrui
    troppo abituato ai malesseri quotidiani.

    Dalla Tua fonte sgorghi quel balsamo
    che lenirà le ferite nascoste del mio spirito
    fammi attingere la volontà di lottare
    per migliorarmi e migliorare gli altri.

    Esaudiscimi o Madre che sempre
    m'hai protetta
    che sempre m'hai avvolta con la mia famiglia
    nel Tuo delicatissimo manto d'Amore.

     

  • INNO DELLA BEATA VERGINE DELLA FONTANA

    1 - Al nostro Santuario
    l'amore tuo ci invita:
    noi ci prostriamo, o Vergine,
    speranza e nostra vita. 

    • RITORNELLO
      Al cuore tuo dolcissimo
      la nostra pace sale;
      Regina di Casale,
      Madre dei nostri cuor!
      Regina di Casale,
      Madre dei nostri cuor!

    2 - O fonte di miracoli,
    o nostra Madre pia,
    noi ti preghiamo supplici
    o Vergine Maria. 

    3 - Ascolta i nostri gemiti,
    accogli i nostri voti;
    sei la difesa vigile
    dei figli tuoi devoti. 

    4 - Vivrem d'un solo palpito,
    vivrem d'un solo amore;
    saremo figli docili,
    o Madre dei Signore.

     

    ---------------------------------------------------------------------
  • SUPPLICA ALLA MADONNA DELLA FONTANA (da recitarsi in caso di necessità)

    O Misericordiosa Madonna della Fontana, che ti glori di essere chiamata il rifugio dei peccatori
      e la speranza dei disperati, ottienici il perdono di tutti i nostri peccati. Ave Maria.

    O Incomparabile Madonna della Fontana, che pregata ottenesti persino la vita ai morti,
     intercedi per noi la grazia di risorgere spiritualmente,se mai per nostra sventura fossimo
     morti alla grazia. Ave Maria.

    O Miracolosa Madonna della Fontana, che volesti collocare in questo luogo da prediletto
     la Fonte della tue benedizioni e delle tue grazie, muoviti a pietà alla vista delle nostre
     miserie, intercedi per noi dal tuo divin Figlio la grazia che tanto desideriamo. Ave Maria.

    O Mirabile Madonna della Fontana, che per dar prova della tua potenza e della tua bontà,
     ottenesti all’infelice cieco la vista, intercedi per noi il lume dell’intelletto,
     affinchè possiamo conoscere perfettamente le grandi verità della nostra Fede
     e mettere in pratica quanto essa comanda. Ave Maria.

    O Amabile Madonna della Fontana, che a tanti lebbrosi hai ottenuto la perfetta guarigione,
     ottienici la grazia di non macchiare mai l’anima con la lebbra del peccato. Ave Maria.

    O Potentissima Madonna della Fontana, che hai liberato molti indemoniati dal potere
     dell’infernale nemico, schiaccia col il tuo piede la testa dello spirito delle tenebre,
     così che non possa mai avere sopra di noi alcun dominio. Ave Maria.

    O Pietosissima Madonna della Fontana, che hai sospeso tante volte i flagelli di Dio
      e le pestilenze tieni sempre lontano da noi le malattie. Ave Maria.

    O Purissima Madonna della Fontana, che fosti più candida degli Angeli e più pura
     di tutti i Santi, intercedi per noi l’amore della virtù della castità e
     liberaci dalle insidie impure dello spirito maligno. Ave Maria.

    O Serafica madonna della Fontana, che per la tua carità fosti più ardente dei Serafini,
     intercedi per noi questa preziosa virtù, perché dopo aver amato Dio, qui in terra,
     possiamo venire ad amarlo in cielo per tutta l’eternità. Ave Maria.

    Con l’approvazione ecclesiastica Cremona, 4 agosto 1940 Giovanni Cazzani – vescovo.

     


 


Webmaster: Pier Giovanni Mortara